Disbiosi

Recentemente, vi è stato un crescente interesse nella comunità medica e scientifica verso una condizione nota come “disbiosi”, che può essere descritto come uno squilibrio della flora microbica all’interno del corpo.

A titolo di esempio, la disbiosi della flora intestinale, è stata considerata in diverse pubblicazioni scientifiche, come un fattore che contribuisce a varie condizioni patologiche quali: la malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD) (Colite ulcerosa e malattia di Crohn), la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), l ‘obesità, la steatoepatite non alcolica e il diabete di tipo II e tipo I.